Cerca nel sito

Per ricevere info:

Email:
Nome:
Dove si terranno le prossime olimpiadi estive?

Informazioni:

Ufficio CUS Insubria:
Via Monte Generoso 59 · Varese

Palazzetto Sportivo

cus@uninsubria.it
cusinsubria@legalmail.it
tel · 0332 219895

tel · 0332 219896

fax · 0332 219898


Sede legale:
Via Ravasi 2 · Varese

CF 95029780129

PIVA02501940122


 
 

facebook

foto

youtube

twitter


Sport News a Varese

Sport News a Como

  • Azzurrini al Sinigaglia per sostenere i “grandi”
    Qualche problema per Andreucci, che dovrà fare a meno di tre giocatori squalificati – Anelli, De Nuzzo e Camarlinghi – ma può contare su Sentinelli

    Si avvicina la sfida tra Como e Varesina, penaultima di campionato. Qualche problema per mister Andreucci, visto che dovrà fare a meno di tre giocatori squalificati – Anelli, De Nuzzo e Camarlinghi – ma può contare sul rientro di capitan Sentinelli dopo il turno di stop. In difesa le soluzioni non mancano, sulla fascia esterno probabile a questo punto il rientro dall’inizio di Di Jenno, fermo da settimane per una pubalgia: potrebbe essere lui il “fuoriquota” del ’99 che potrebbe sostituire De Nuzzo.

    Gli osservati speciali, in questi giorni che precedono l’impegno in casa di domenica, sono Bovolon e Cicconi: il primo è uscito zoppicante dal campo a Olginate per un colpo al tallone, Cicconi era in tribuna per un fastidio al ginocchio. Entrambi stanno svolgendo lavoro differenziato, lo staff medico sta cercando di recuperarli, almeno per consentire ad Andreucci di portarli in panchina.

    In attesa di conoscere eventuali iniziative particolari della società, domenica in tribuna ci saranno i ragazzi delle giovanili del Como – che hanno concluso tutti i rispettivi campionati – per sostenere la prima squadra.n

  • Segù, talento da seguire Correrà la Porsche Cup
    Ha 18 anni, arriva dai kart ma ha abbandonato le ruote scoperte per mancanza di budget. La Porsche lo ha inserito nella Academy

    Un altro giovane talento si iscrive alla pattuglia dei piloti comaschi da tenere d’occhio. Attenzione dunque a Luca Segù, 18 anni, comasco di città (questa è una novità) che parteciperà al Campionato Carrera Cup Italia 2018 organizzato da Porsche Italia con dirette sul sito Porsche Carrera Cup e su canali Mediaset. Segù ha iniziato nei kart dove in nove anni di gare ha ottenuto brillanti risultati di valore internazionale, dimostrando di avere talento a sufficienza per fare strada. Però, senza un budget importante, ha deciso subito di non inseguire le chimere delle ruote scoperte, dirottandosi seppur giovanissimo, nelle ruote coperte. Una strada identica a quella seguita da Kevin Gilardoni e (soprattutto) da Matteo Cairoli. Con il quale le affinità sono molteplici: come Matteo correrà in Porsche Cup Italia e come Matteo è già sul taccuino della casa di Stoccarda come talento da inserire nella sua Academy.

  • Bianchi è una garanzia Vince ai Piani d’Erna
    Per la comasca un’altra superba prestazione nella corsa in montagna

    Di questi tempi Ilaria Bianchi è una certezza. Incrollabile. Quando si presenta alla partenza di una corsa in montagna, state certi che si metterà al collo l’oro. Così è stato anche oggi nell’edizione numero 9 del trofeo Adelio Spreafico, che ha portato i 308 atleti iscritti, da Versasio ai Piani d’Erna.

    Una vittoria, anche qui come da “tradizione”, non banale per l’olgiatese che ha dominato nella sezione in rosa. La portacolori della Recastello ha impiegato 42’42” per percorrere i 5,3 km con 790 metri di dislivello positivo della gara organizzata dai Falchi Lecco.

    Damigelle d’onore della comasca, due atlete di spessore come Martina Brambilla (Vam Race) con il tempo di 43’59” e la brianzola Chiara Fumagalli (I Bocia Verano) che ha chiuso in 44’50”.